MUMAC

100 anni di storia, tecnologia, design e stile italiano

Raccontati attraverso la più ricca e completa raccolta di macchine per caffè e documenti storici.

Il 12 ottobre 2012, a pochi chilometri dal centro di Milano, il Gruppo Cimbali ha inaugurato il MUMAC (Museo della macchina per caffè), contenente la collezione più ricca e completa a livello internazionale di macchine per caffè.

Commissionato dal Gruppo Cimbali per celebrare i suoi cento anni di attività, il museo è allestito in un moderno spazio di circa 1700 mq nell’ambito del sito produttivo di Binasco.Si tratta di un recupero industriale di grande pregio. Lo scopo primario dell’azienda, leader nel settore, è quello di creare un’esposizione permanente aperta al pubblico, capace di offrire tutte le informazioni e gli approfondimenti sulla storia, la cultura e il design della macchina per caffè espresso.
Questa raccolta della macchina per caffè rappresenta e tutela il patrimonio italiano in questo settore. La tecnologia e il design italiano sono raccontati attraverso un percorso multimediale ricco di stimoli audio-visivi, supportati da un compendio di documenti di grande rilievo storico.

Un racconto che parte dai primi anni del Novecento, con un ambiente tipico dei bar Liberty e del Ventennio, e attraversa gli anni del boom economico italiano descrivendo la nascita di un nuovo modo di vivere rappresentato dalla vita nei bar, sino al fiorire del design e alla sua esplosione con grandi designer degli anni Sessanta e Settanta. Tra questi meritano di essere ricordati i Fratelli Castiglioni, Sottsass, Giugiaro.

La storia continua con la metamorfosi internazionale vissuta negli anni Ottanta e Novanta sino ad arrivare al nuovo millennio con i pezzi più innovativi e ad alta tecnologia.
MUMAC è un’esperienza che permette al visitatore di rivivere, grazie alla ricca collezione di circa 200 pezzi dei marchi più prestigiosi dell’industria italiana, la nascita e lo sviluppo del Made in Italy. Molti pezzi esposti sono rari, alcuni sono prototipi unici al mondo, altri sono modelli di grande successo industriale.
“Il museo celebra i cento anni di attività del Gruppo Cimbali - afferma Maurizio Cimbali, Presidente del Gruppo - una storia tutta italiana, che in quattro generazioni ha saputo ritagliarsi un ruolo di leadership a livello mondiale. Un traguardo aziendale importante, ma soprattutto una leadership di conoscenze e di persone che s’impegnano con passione a promuovere uno dei riti più radicati dell’Italian Style, quello del caffè e del cappuccino. Il MUMAC racchiude ed espone una sintesi di contenuti tecnologici e stilistici eccezionali e pone un’attenzione continua nel contribuire allo sviluppo della cultura del caffè espresso e del cappuccino nel mondo.”

Il MUMAC raccoglie la Collezione Maltoni e Cimbali (oltre 200 macchine espresso da bar). Quella di Enrico Maltoni, la più completa e meglio conservata disponibile a livello internazionale, è composta di splendide macchine per caffè salvaguardate dall’usura del tempo.

Il museo comprende anche un archivio storico di oltre 15.000 documenti selezionati e catalogati che saranno fruibili a un pubblico di ricercatori, un’aula dedicata alla formazione, un laboratorio per i test sensoriali e diversi spazi organizzati per ospitare eventi e progetti speciali.

La storia di un marchio può aiutare a capire i percorsi e l’evoluzione delle aziende. MUMAC raccoglie i marchi di case costruttrici ancora presenti sul mercato dopo molti anni come: La Pavoni, La Victoria Arduino, Bezzera, La San Marco, La Cimbali, Rancilio, La Marzocco, La Carimali, Gaggia, Faema, Nuova Simonelli, Elektra, La Spaziale, Astoria, Vibiemme.
“MUMAC è questo per me: il coronamento del sogno di un ragazzo di 18 anni iniziato in un mercatino e che ancora oggi continua”.
Enrico Maltoni, il collezionista
© Collezione Enrico Maltoni | Tutti i diritti riservati
P.Iva 03157790407 Privacy Policy
info@espressomadeinitaly.com












Credits TITANKA! Spa © 2015